adv

 

La fotografia cambia. E continua a cambiare.

E’ un concetto impalpabile e mercuriale come uno sfuggente tessuto di seta che scivola tra le mani senza che sia possibile dare ad esso una forma ben definita. La fotografia non è un valore statico ed universale: assomiglia ad un flusso di forme, idee, colori e suggestioni che si modifica e si arricchisce di contenuti in base alle locations, alle epoche e alle culture. E l’advertising system , attraverso le sue casse di risonanza reali e virtuali, ne è diventato il più potente artefice e il principale portavoce. La fotografia è tutto ciò che lascia senza parole, che commuove, sollecita, turba, che fa sentire vivi. Andando oltre, al di là di quel sottile filo che segna il confine tra il sublime e il banale, non resta che il vuoto. E solo pochissimi, come Giorgia Romiti, sanno volare...

 

Leggi ADV ›